mercoledì 28 dicembre 2011

lavoretti dimenticati....

buongiorno a tutti e ben tornati a farmi visita, finalmente si torna alla normalità e ci sono un sacco di cose che ho realizzato per regalare e ordinate...ovviamente non posso fare tutto oggi....
 vi mostrerò un po' di pochettine che ho relizzato per il negozio MONICAFASHION di Arma di Taggia le hanno regalate alle clienti affezionate come presentino natalizio spero che siano piaciute ...















spero che abbiate passato un sereno natale...e che il nuovo anno vi porti tanta fantasia e creatività...
a presto con altri lavoretti..ciao M.

sabato 24 dicembre 2011

natale...

e siamo arrivati alla fine di questa avventura che sinceramente mi ha stressato parecchio, a volte ho programmato e c'erano problemi ,a volte non caricava il computer, a volte mi dimneticavo che il giorno era trascorso..e che dovevo trattare un argomento nuovo...però grazie alle persone che mi hanno seguito,  devo dire che è stata una bella soddisfazione; anche se i commenti sono stati pochi mi è bastato sapere che anche una sola  persona ha apprezzato  grazie silvia (pic nic in the garden) per le belle parole che hai speso per me
ora un piccolo break natalizio...
a persto M.

venerdì 23 dicembre 2011

tristezza





La tristezza viene dalla solitudine del cuore.




Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716-55 (postumo 1899-01)






Non so perchè ,ma il natale e tutte le feste mi mettono una tristezza incredibile,  non posso fare a meno di pensare che ci sono persone sole, o peggio non  posso non immaginre il  natale delle persone che hanno perso qualche persona cara,mi prende una malinconia che mi da ansia e angoscia....
un pensiero per tutti quelli che ci guardano da lassù....

A domani M.

giovedì 22 dicembre 2011

luce...

"Le persone sono come le vetrate.


Scintillano e brillano quando c'è il sole,

ma quando cala l'oscurità

rivelano la loro bellezza

solo se c'è una luce dentro".



Elisabeth Kubler Ross






serve la luce per vedere quello che ci circonda, ma spesso anche sotto il sole non ci accorgiamo che intorno ci sono persone che hanno bisogno di noi ,  o che ci ammirano;
 io spesso giudico le persone che incontro in modo sbagliato, poi quando ho l'occasione di conoscerle meglio mi accorgo di quanto sono stata cieca..

avete mai provato a camminare con gli occhi chiusi? io spesso ,per apprezzare il dono della vista, mi ritrovo a camminare al buio così , per capire cosa si prova a non vedere nulla ; è una sensazione bruttissima , ma le persone non vedenti  non mi hanno mai dato l'impressione di essere persone infelici, forse perchè quando ti viene tolto qualcosa sei ricompensato in modo doppio da un'altra parte...

                  domani M.

mercoledì 21 dicembre 2011

fortuna..




Fortuna: unica spiegazione ammissibile per il successo altrui.




Georges Elgozy, Lo spirito delle parole o l'Antidizionario, 1981

non sono mai stata molto fortunata ma è anche vero che gioco poco, preferisco comprare ,almeno so che spendo per qualcosa di certo...ma se essere fortunati è essere sani e essere circondati da tante persone che ti amano...bè allora di gente fortunata al modo ce n'è tanta......
 a domani M.





martedì 20 dicembre 2011

amore..


L’amore infantile segue il principio: amo perché sono amato. L’amore maturo segue il principio: sono amato perché amo. L’amore immaturo dice: ti amo perché ho bisogno di te. L’amore maturo dice: ho bisogno di te perché ti amo.




Erich Fromm, L'arte di amare, 1956




L'amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo. L'amore deve avere la forza di attingere la certezza in sé stesso. Allora non sarà trascinato, ma trascinerà.




Hermann Hesse, Demian, 1919



oggi tratterò un argomento che penso sia stato rivoltato analizzato e esaminato da tutti, da quando il mondo ha avuto inizio o almeno da quando l'uomo ha imparato a parlare, io non sono nessuno per trattare una cosa così vasta e così difficile da comprendere e allora sfrutterò il mio post di oggi per fare qualcosa che non ho mai fatto .......una dichiarazione d'amore...
 
per timidezza o freddezza non sono mai riuscita a comunicarti quello che provo per te, esattamente come te.
 
sono una persona passionale e istintiva, ma nella vita ho avuto la fortuna di crescere con persone che mi hanno sempre dimostrato l'affetto di cui necessitavo,non esattamente come te
 
 so cosa vuol dire dimostrare un sentimento, ma non ci riesco ...esattamente come te
ti lamenti di me per un sacco di cose e ti chiedo scusa se sbaglio ,ma credimi quello che faccio, lo faccio con amore, quell'amore che provo per te che a volte sai essere così bestiale nei tuoi atteggiamenti,così rude e cosi poco sensibile ,
quello che provo per te è qualcosa di indefinibile, ma credimi ..ti amo e con te amo tutto quello che la vita ci riserva.
ti chiedo solo una cosa prova a goderti l'esistenza vivendo il presente e non pensando solo a un futuro che se ci pensi bene..... è ora , i sorrisi dei tuoi bambini non te  li darà più nessuno, ti prego dammi la chiave per capire quello che c'è dentro di te.
 
a domani M.

lunedì 19 dicembre 2011

ipocrisia..


                                                                                   
“ All'esterno mostravano una splendida figura, covando nel loro interno il loro cupo pensiero reale ”


—Dante Alighieri, Inferno - Canto ventitreesimo



forse siamo tutti un po' ipocriti o per lo meno dobbiamo esserlo!! almeno una volta nella vita ci capita qualcosa che proprio non possiamo dire o che comunque dobbiamo far finta di non sapere e allora ci dimostriamo ipocriti o falsi  ,ma voglio cercare di esserlo il meno possibile perchè  proprio non fa parte del mio DNA,
 
a domani M.
 
 

sabato 17 dicembre 2011

silenzio....

Silenzio prima di nascere, silenzio dopo la morte, la vita è puro rumore tra due insondabili silenzi.




Isabel Allende, Paula, 1995



a volte è preferibile tacere e rimanere in silenzio anche se dentro di noi c'è l'uragano.....
 
 
a domani m.

attesa..


    Non dire che vuoi regalare: regala. Non riuscirai mai a soddisfare un'attesa.




          Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)


Siamo in attesa del Natale e in questo caso l'attesa è molto più bella del Natale stesso,.... in un attimo se ne va e spesso  è anche faticoso,  invece fare addobbi , biscottini, e pacchettini ti soddisfa di più che stare tutto il giorno attorno a un tavolo a mangiare!!!
 ma  attesa è anche l'attesa di un bambino e in questo caso è meglio tenerlo tra le braccia non aspettarlo magari  soffrendo...   attesa è l'attesa di un responso ...in questo caso ti passano le peggio cose per la mente, attesa... è l'attesa di un regalo  che spesso non arriva quindi diventa illusione.. attesa!?..... tutta la vita è un attesa ...quindi viviamo e godiamoci quello che abbiamo ok ?!?
Sarà il caso di non aspettarci più niente da nessuno!   (o poco!)

                                                    a domani M.

venerdì 16 dicembre 2011

bene e male...



Il male che facciamo non ci attira tante persecuzioni e tanto odio quanto le nostre buone qualità.




François de La Rochefoucauld, Massime, 1678


c'è poco da commentare oggi,  il bene, non potrebbe esistere se non ci fosse il male!
 cosa siano il bene e il male  è molto difficile da spiegare per me bene è fare quello che mi detta il cuore, ma è anche vero che le cose che mi detta il cuore devono avere profumo di buono , io sono una persona fortunata perchè ho avuto qualcuno che mi ha insegnato cosa sia la differenza tra l'uno e l'altro ; ci sono persone che sono cresciute da sole in famiglie dove queste cose non gli sono state trasmesse e hanno dovuto imparare con la loro esperienza cosa fosse buono e cosa no...una di queste persone mi sta accanto quotidianamente e devo dire che non ha ancora capito pienamente che tra le due cose c'è un fiume che scorre senza ponti, la mia missione è quella di riuscire a progettarne uno molto resistente affichè anche lui possa capire che esistono anzi che coesistono il bene e il male.
a domani M.





giovedì 15 dicembre 2011

bellezza...




La bellezza delle cose esiste nella mente che le contempla.




                                                     David Hume, Saggi, 1741/42

il tema di oggi è cosi vasto e complesso che bisognerebbe scrivere tutto il giorno,ma io non ho ne la capacità ne' il tempo, la frase che ho trovato racchiude tutto quello che da sempre in modo popolare si cerca di tramandare ai  figli e nipoti...non è bello ciò che è bello , è bello ciò che piace!! una frase che mia nonna mi ha sempre citato ogni volta che mi lamentavo della mia "bruttezza" (ho sempre avuto questo complesso) poi crescendo e studiando ho capito che ci sono dei canoni che non si possono tralasciare quindi il bello è qualcosa che deve essee così e basta !    di una cosa però sono convinta non va di pari passo con la perfezione.

prendiamo una casa ,per esempio, ora è bella una casa arredata con pezzi shabby, molto bianco,un po' di country e via così (per il mio gusto) ma tra qualche anno quando la moda cambierà sarà una casa ....anni '10..  sorpassata e magari anche brutta !? allora i canoni dove saranno andati a finire? quella è moda non bellezza? vi avevo detto che è un discorso complesso .....
la bellezza umana.... un uomo è bello se è un modello di Abercrombie con corpo scolpito ...bene lui rispecchia i canoni greci è una statua quindi è bello ,ma quando invecchia non lo sarà più perchè diventerà cicciottello e appesantito , ma è sempre lui ... quindi bellezza è giovinezza?...
mah !!!! io dico che per me BELLO è qualcosa che mi suscita un'emozione che mi sentire in uno stato di APOCHE' (" il sublime è ora" di massimo carboni   leggetelo!! lui  è stato il mio professore all'accademia un mito !! lui e il suo libro ch mi ha, un po', segnato la vita) di sospensione tra il vero e il finto un qualcosa di inspiegabile che ti fa venire il maldistomaco da quanto ti piace e che devi avere a tutti i costi....ovviamente se lo puoi comprare!!! SI decisamente sono convinta .....BELLO è questo ...


                                    a domani M.

mercoledì 14 dicembre 2011

modestia...








             Se vuoi che la gente pensi bene di te, non parlare bene di te stesso. (Blaise Pascal)


ciao a tutti ,penso che la modestia sia una delle mie migliori caratteristiche, non penso che vantarsi sia sintomo di importanza o di successo assicurati, anche se una buona dose di autostima sia utile,  la puoi tenere dentro di te senza che gli altri se ne accorgano , non c'è ssolutamente bisogno di farsi vedere quando vali prima o poi qulacuno si accorgerà di te...o almeno io credo che sia così.


                                                           a domani M.


martedì 13 dicembre 2011

felicità...






Al mondo non vi sono felicità né dolore assoluti, la vita di un uomo felice è un quadro dal fondale d'argento con delle stelle nere: la vita di un uomo infelice è un fondo nero con delle stelle d'argento.




Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838


Non sono in grado di dare spiegazioni o di raccontare qualcosa sulla felicità , ma voglio dedicare qualche minuto per dire qualcosa che forse risulterà banale...sicuramente cambia con l'età , una cosa che ti fa felice a tre anni ti lascia totalmente indifferente a 10 ,ma una cosa che  ricordo è di averne sempre avuto paura, perchè quando sono felice succede sempre qualcosa di brutto...pessimismo? no realtà... e allora preferisco far credere di essere una persona triste per far si che nessuno mi invidi, ma detto tra noi...io sono felice anche quando sforno una ciambella o posso regalare un po' del mio tempo per far felici gli altri....giuro... senza retorica!


(ieri mi sono comprata uno stampo per ciambelle ENORME... voglio fare la ciambella più grande del mondo, ma l'ho fatta con 500g di farina ed era piena solo a metà....di questo non sono stata felice perchè la volevo vedere uscire dallo stampo.....devo esagerare!!!!)

                                               a domani M


lunedì 12 dicembre 2011

bambini...



Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto: a essere contento senza motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa, e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera.




                                   Paulo Coelho, Monte Cinque, 1996




il post di oggi è dedicato a voi bambini ,che mi avete cambiato la vita in tutto, a cui dedico la gran parte della giornata, con cui mi arrabbio quotidianamente, che spesso non vi degnate neanche di dirmi grazie, ma credo che non ci sia al mondo amore più grande di quello che una madre prova per i suoi figli , con molta retorica scrivo queste parole, perchè a volte mi riesce veramente difficile capire come si possa sopportare di fare una vita di sacrifici ,di notti insonni e di essere sereni lo stesso solo perchè tua figlia ti dice "mamma come sei bella quando sorridi"....forse perchè mi vede sorridere veramente poco!
e allora forse sarebbe il caso di pensare che un sorriso vale mille volte di più di tante mutandine piegate in ordine in un cassetto.

                                                           A  domani M.

domenica 11 dicembre 2011

verità...

  

     "Il tempo logora l'errore e leviga la verità."




                                        Pierre-Marc-Gaston de Lévis, Massime e riflessioni, 1808



che dire!?! ...semplicemente la verità...
io la dico sempre, forse troppo e spesso mi si ritorce contro, ma piuttosto che fare una figura meschina ed essere scoperta, preferisco fare la figura della maleducata e della persona poco diplomatica sempre meglio che sapere che la gente pensi di me che sono falsa e opportunista .



a domani M.





 

sabato 10 dicembre 2011

coerenza....



 L'arte migliore è quella in cui la mano, la testa e il cuore di un uomo procedono in accordo. (John Ruskin)



una delle cose che apprezzo infinitamente di più in un individuo è sicuramente la coerenza, se c'è una cosa che non sopporto è proprio il parlare in un modo e razzolare nell'esatto contrario ....



                                                           a presto M.

venerdì 9 dicembre 2011

fedeltà...


"Il pegno che assicura la fedeltà non consiste nell'adempiere a un dovere ma nella libertà stessa"


                                                                   Ellen Key


oggi è la fedeltà che merità il posto d'onore , uno dei valori a cui tengo particolarmente, fede, fiducia, fedeltà sinonimi tra loro; a volte quando si pone troppa fiducia negli altri si rischia di rimanere delusi ci si aspettano cose che non arrivano ; a volte si fa l'errore di pensare che le persone che ci stanno accanto la pensino come noi e , ingenuamente,si rimane scottati.Io continuerò ad essere fedele a me stessa e a colui che mi sta accanto, anche perchè mi sembrerebbe di tradire i miei figli prima di lui., ma continuerò anche a pensare che accanto a me ci siano ancora persone degne della mia fiducia, almeno fino a quando non rimarrò ustionata.

a domani M                        




giovedì 8 dicembre 2011

casa...



Un uomo percorre il mondo intero in cerca di ciò che gli serve e torna a casa per trovarlo.


                          George Augustus Moore, Il torrente Kerith, 1916

la casa per molti di noi è il luogo dove ci si sente al sicuro...si fanno spesso molti sacrifici per creare il posto dei nostri sogni, quello in cui poter vivere la quotidianità , curando anche il più piccolo dei dettagli.
si desidera poi , mostrarlo alle persone che ci stanno più a cuore, e di poter condividerecon loro momenti da passare sorseggiando una tazza di te o un pranzo di un giorno particolare, in questi giorni in cui  sto creando l'atmosfera  giusta per sentirsi avvolti da quell' alone di festa , mi soffermo a guardare  gli angoli più  suggestivi , mi piace stare seduta a osservare anche una semplice luce di una candela che danza , a volte non vedo l'ora di evadere perchè mi sento soffocare, perchè casa diventa sinonimo di lavoro usurante, di noia, (anche se questo succede raramente) uscendo però ti accorgi che non c'è niente di meglio che stare qui magari a spostare due mobili.......cambiando la casa è sempre nuova.

a domani M.

mercoledì 7 dicembre 2011

occhi....





"Gli occhi sono le finestre dell'anima."

                                    Georges Rodenbach, Bruges-la-Morte, 1892



            "Gli occhi ti dicono quello che uno è;   la bocca quello che  è  diventato."



ho sempre avuto una passione incredibile per gli occhi azzurri , chi mi conosce bene sa che  in certi periodi della mia vita , è diventata quasi un ossessione  poi un giorno ho pensato....
"ma i miei occhi marroni vedono le stesse cose che vedi tu, anche se non sono belli come i tuoi  che hai avuto la fortuna di averli azzurri!!!"
potrà sembrare una cosa superficiale , ma in questo mese in cui sto passando in rassegna tutte le cose che hanno un significato importante nella mia vita, 
ci stava bene anche questa cosa ...
mi è capitato anche di incontrare persone così...!!!
(da ragazzina)


a domani M.

martedì 6 dicembre 2011

sogno...




il sogno è il tema del post di oggi..
dai sogni sono nate un sacco di cose importanti.
della mia vita... da un sogno ho deciso il nome del mio secondo bambino,
crezioni varie e progetti per la mia casa ..
alcuni dei miei sogni sono sempre in attesa di essere realizzati, ma il più importante è davanti a me ogni giorno
quando apro gli occhi e sento l'odore della pelle dei miei bambini.




“Nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni.”




                                                                    Paulo Coelho



                    a domani M.

        PS ho rifatto tutto il blog ora ci sono i commenti.....un sogno realizzato!!!!






lunedì 5 dicembre 2011

semplicità...

                                      
oggi il post è dedicato alla semplicità , io considero l'esempio di semplice per eccellenza il pane che adoro fare e mangiare ma soprattutto odorare è bello riscoprire il sapore del pane quando per un attimo l'hai perso di vista...



         La semplicità è la gloria dell'espressione. (Walt Whitman)

                              a domani e buona settimana a tutti...M.


domenica 4 dicembre 2011

famiglia..


ieri ho iniziato ufficialmente gli addobbi di natale è stata, incredibilmente, una giornata in cui tutta la famiglia è stata unita a creare tutto il necessario per far si che la casa fosse pronta ... a questo proposito vorrei dedicare il post di oggi alla "famiglia"

"un uomo può dirsi veramente felice quando i suoi figli corrono verso di lui anche se le sue mani sono vuote"
(anonimo)
Posted by Picasa

sabato 3 dicembre 2011

rispetto...



          la frase di oggi che chiude la trilogia dei cuori, uno dei miei soggetti preferiti, ha
                                                                    come soggetto il "rispetto"




                                     "E' proibito dare consigli quando la gente non li chiede."


                                                                  Eduardo De Filippo


                                                                     a domani Marina


venerdì 2 dicembre 2011

amicizia...

oggi, vi regalo un'altro cuore, il mio è sempre aperto a tutti , purtroppo sono gli altri che non capiscono che sono vera e sincera.
"l'amicizia" oggi il mio pensiero è dedicato a lei:

        l'amicizia consiste nel dimenticare ciò che uno dà e nel ricordare ciò che uno riceve"(DUMAS)


                                                "i veri amici sono quelli che si rispettano
                                            anche per le cose per cui non sono d'accordo"
                                                                 (BAMBAREN)


                                                                        a domani marina
Posted by Picasa

giovedì 1 dicembre 2011

successo...

sono stata di parola anche se in ritardo rispetto alle mie idee....oggi inizio il mio "calenblog dell'avvento" vi regalerò un immagine (oggi trovata sul web) e una frase celebre che hanno suscitato in me qualcosa...


....Quando ero bambino, mia madre mi diceva :
"se diventi soldato,sarai generale. Se diventi monaco,finirai Papa."
Ho voluto essere un pittore e sono diventato Picasso....

a domani marina 

martedì 29 novembre 2011

buon complenno....


oggi il mio blog compie un anno avevo già comunicato nel post di ieri l'avvenimento !!!..in realtà il blog esisteva già da maggio, ma il primo post è stato scritto un po' in ritardo rispetto alla data di iscrizione;
 ricordo quel giorno avevo paura di aver fatto qualcosa di sbagliato o di aver innescato qualcosa di strano , si sa internet è veramente meraviglioso, ma a volte può essere deleterio e allora io ,che ero ancora inesperta, pensavo che fare un blog fosse addirittura pericoloso!!!! per certi versi forse lo è io sono diventata un po'dipendente...dal mio blog e da tutti quelli che seguo , sono veramente tanti ....
e allora pensando di non essere in grado , l'ho abbandonato per ritrovarlo a novembre e scrivere così il primo post
Volendo fare un bilancio di questo anno,... non sono molto soddisfatta perche pochi followers e pochi commenti spesso mi hanno fatto pensare che il  mio fosse un blog banale e insignificante , ma ci sono persone che mi hanno seguito e mi hanno sostenuto regalandomi ogni giorno la voglia di andare avanti lo stesso ...non posso che ringraziare liza, katia, silvia, e silvia, e silvia,  ilaria, daniverdesalvia,chiara.,federica gli anonimi e tutti coloro che mi hanno seguito e che mi seguono anche senza farmelo sapere...
soffiamo tutti insieme sulla candelina.....


baci a tutti e a presto con il calenblog
vi aspetto il 1 dicembre...


(PS il mio blog ha problemi di commenti non so più cosa fare....
provate se volete a passare il mouse vicino alla data in fondo al post dovrebbe apparire al passaggio libellule se cliccate sopra forse è possibile lasciare un commento
SPERIAMO!!!
altrimenti pazienza!!)

lunedì 28 novembre 2011

calenblog dell'avvento...

ciao e ben ritrovate, sono stata un po' assente dal web , in questi giorni mi sono dedicata a finire i lavoretti che avevo a mezzo ,(anche se non ho ancora finito) ho letto ora il post di katia http://allacortedeicavalieridirodi.blogspot.com/ ed è con grande dispiacere che comunico di dover, almeno per ora, abbandonare il testimone non ho tempo per creare un post così , anche perchè avevo già in mente un altro progetto che ora vi illustrerò...... vorrei fare una sorta di calendario dell'avvento , ma in versione post..ci riuscirò? mah vedremo vorrei regalarvi una "cosa"al giorno che sia mia o di un'altro, ma sarà qualcosa che avrà suscitato un' emozione in me e che spero di poter trasmettere a coloro che mi seguono....per ora vi mostro alcune delle cose che ho fatto ...in questi due giorni in cui sono stata a stretto contatto con i miei bambini.. una tortina un po' natalizia, un albero nato da un vecchio cestino (realizzazione richiesta) un'albero fatto con cose che stavo buttando....a domani con il post dell'anniversario...domani il mio blog compie un anno!!!!







torta variegata
 





avevo queste cose pronte per essere butatte, un pezzo di rete uno di iuta, ma siccome odio buttare via ho pensato di riciclare in questo modo...



martedì 22 novembre 2011

un po' di regalini per natale...

ciao a tutti 
manco da qualche giorno ,  ma sono stata molto impegnata ho un sacco di cose da fare come tutte quelle che amano i regalini homemade,
 vi mostro qualche idea per i pensierini di natale ho preparato un po'
di cosine di feltro adatte per piccoli pensierini



.... fermagli per i capelli  e nuove pochette...

se qualcuno ha richieste sono disponibile ....
ancora per qualche giorno


a presto con nuove realizzazioni....
M.

mercoledì 16 novembre 2011

poesia...

le mani di mio padre

le forti mani di mio padre
forti come il suo cuore, grandi come il suo amore
mi accarrezzavano da piccolo,
da ragazzo mi inorgogliva
un loro lieve tocco sulla spalla


Durante il giorno, avvinghiate al tridente,
aggredivano le dure zolle sulla collina
con colpi ritmati come danza,
deponeva poi la terra smossa
pronta al germoglio,
spaccava pietre con punte d'acciaio
per i suoi mosaici ciclopici

ora vecchio, nell'incerto andare,
con mani ancora forti
cerca un appoggio nell'aria, e nel gesto sembra tutti benedire.


                                       lionello brea
                                        28-10-2003


oggi ho postato questa poesia scritta da mio zio ...le mani penso siano una delle cose più importanti (per me e per molte di voi che amate il fatto in casa)
uno dei miei incubi ricorrenti è proprio quello di perdere l'uso delle mani
non sono belle (sono la fotocopia di  quelle di mio nonno,ma lui era un uomo) con unghie corte e piatte
a volte mi perdo a curarle con smalti , lime e indurenti ,ma senza speranza...
un po' di crema per il freddo
quella si !!!
non uso guanti mi piace sentire la terra ......
la farina ,la colla ,la meteria, il colore...
adoro guardare le mani di chi lavora
qualsiasi lavoro sia

a presto M.



lunedì 14 novembre 2011

un regalo speciale ....

buongiorno,
tra qualche giorno sarà il compleanno di mia sorella e ho già preparato per lei qualcosa che spero le farà piacere (in realtà mentre sto scrivendo l'ha gia ricevuto)
ho cercato qualcosa di particolare, ma in giro non c'era niente che mi colpisse al cuore e allora perchè non fare un assemblaggio di cosine utili e golose?
ho creato questa cake box e l'ho riempita di formine per biscotti acquisatte un po' in giro un po' sul web,
e poi ho confezionato  un porta- torta con dentro un" arnese" per fare il reticolo sulla crostata
...molto molto utile credetemi l'ho provato prima di acquistarne un altro,
funziona veramente bene.... ed è molto carino anche per le torte salate...










grazie per avermi visitato
a presto