venerdì 21 dicembre 2012

biscotti&biscotti... altro che fine del mondo...

oggi doveva esserci la fine del mondo , la cosa non mi ha minimamente toccato, tutti non parlavano d'altro e tutti, anche quelli che non ci credevano, un po' secondo me avevano inconsciamente paura..
io mi sono dedicata alla preparazione di dolci e biscotti,occupando le mie giornate impastando decorando e confezionando i miei regalini fai da te... i miei preferiti.....
















 ho personalizzato i vasi riciclando e divertendomi.....





 ho aggiunto le creazioni dei bambini-.....!





                                   
 ho chiuso e donato..
c'è sempre qualcuno a cui dire grazie!!!
persone speciali a cui vuoi dire
qualcosa di speciale, e poi speriamo che siano.... la fine del mondo!!!

lunedì 17 dicembre 2012

siamo quasi a natale...

come di consueto il brunch a poggiosecco...che  per me è diventato un appuntamento
importante ..
mi fa entrare dalla porta principale nelle festività natalizie
manca ancora una settimana
al natale, 
ma qui entri inevitabilmente in un'atmosfera da favola
e di grande serenità.
le colline toscane sono sempre state un posto di grande pace 
e qui le vivi nel migliore dei modi...
in compagnia di gente cordiale e piacevole
in compagnia dei miei amici nonchè padroni di casa
 FRA e MA,














e anche quest'anno è ora di tornare alla nostra realtà
a presto M.

martedì 11 dicembre 2012

il segreto degli alberi...


ieri sera è stato finalmente svelato il "segreto" che da tanti mesi attendevo con ansia...
è doveroso trasformarmi oggi in una "critica cinematografica," anche senza averne la competenza, 
il film "il segreto degli alberi" è stato proiettato in anteprima mondiale  ieri sera, lunedi 10 dicembre in occasione dell'inaugurazione dell'europacinema di viareggio. 
consiglio vivamente agli amanti del genere la visione di questo lungometraggio d'autore quando passerà dalla vostra città, 
girato nelle zone dove ho la fortuna di abitare (toscana e parco di migliarino sanrossore) 

no, non è la mia terra di origine, ma non può che entrarti nelle vene e radicarsi dentro di te.

il regista alessandro tofanelli ,che ho la fortuna di conoscere personalmente, non potrebbe esistere nè come pittore ,nè come regista, senza avere accanto la macchia con tutta la sua fauna e tutti i suoi alberi,  lui è il colore  verde con tutte le sfumature del bosco, lui è bosco e lo dimostra con tutto quello che fa .
gli interpreti 
un realistico stefano dionisi
una melanconica raffaella rea semplicemente bella
e un magico david coco 
che dire poi della troupe che ha lavorato con temperature proibitive ?
credetemi ne è valsa la pena.....

io c'ero!!!



la trama

Giovanni torna nel suo paese di origine a causa della morte della madre. È accompagnato dalla sua compagna, Cristina, che lo vuole aiutare a risolvere al più presto tutti i problemi pratici che egli si trova ad affrontare, compresa la vendita della casa della sua infanzia e di un terreno di proprietà del padre di cui Giovanni ignorava l’esistenza. La ricerca e la scoperta di questo terreno, situato all’interno di un bosco, portano Giovanni a fare i conti con i ricordi e la memoria del padre, che sappiamo essere morto suicida quando egli era ancora bambino. Durante il percorso di avvicinamento alla memoria del padre, Giovanni, che ha ritrovato il taccuino sul quale egli aveva appuntato i suoi segreti sul bosco, incontra Elena, una studiosa di ornitologia che sta compiendo ricerche nei pressi del terreno di Giovanni, alla quale il giovane si legherà. L’ambiente misterioso e avvolgente del bosco coinvolgerà e condizionerà sempre più le azioni e i comportamenti di Giovanni, e lo accompagnerà nella ricerca che diventa sempre più disperata delle tracce delle storie sul bosco che il padre gli raccontava da bambino. Giovanni si troverà così coinvolto in una serie di eventi inspiegabili e sconvolgenti, che culmineranno in un finale drammatico e rivelatore.






raffaella rea



david coco


stefano dionisi


(don't copy without permission)
foto di scena di fabrizio sbrana




il regista 


a presto M.

mercoledì 5 dicembre 2012

cicerchie e salsicce...

ci stiamo avvicinando a natale, normalmente nei giorni che precedono questa bellissima festa, cerco di stare un pochino a dieta per potermi concedere quei vizi che normalmente ci si concedono nelle feste.... infatti nei giorni scorsi...mi sono dedicata a realizzare una delle ultime leccornie prima di chiudere definitivamente con i grassi!!!!!


zuppa di cicerchie con salsiccia



in attesa di servire 
e gustare...







ricetta


io l'ho fatta così...

500g cicerchie
6 salsicce 
cipolla carota sedano
concentrato di pomodoro 5 cucchiai
15 pomodori pelati (fatti da me!!!)
olio e.v.o.

mettere a bagno le cicerchie per 24 ore poi lessarle in abbondante acqua salata ( 20 minuti in pentola a pressione) nel frattempo soffriggere il battuto di carota cipolla e sedano, aggiungere le salsicce senza pelle e sbriciolate, rosolare  poi aggiungere un po' di vino bianco, sfumato il vino aggiungere i pomodori pelati e il concentrato dopo mezz'ora circa aggiungere le cicerchie lessate  e un po' della loro acqua.
cuocere fino a che il pomodoro si sia un po' ritirato....servire calda con crostini di pane tostato e unto!!!

            buon lavoro!
         
          a presto M.

martedì 4 dicembre 2012

un weekend al cioccolato...

ciao a tutti 
sono giorni in cui si sta in casa... continua a piovere e le varie malattie dei figli (a ruotare), non lasciano tregua...ma non mi lascio fermare da una depressione che vorrebbe schiacciarmi sotto il peso delle rocce!!!
in realtà le cose per deprimersi sono altre lo so , ma in questo periodo sono poche le cose che mi entusiasmano mi sembra di fare solo cose inutili e soprattutto di non riuscire a mostrare il meglio di me...e allora cioccolato a tutto spiano... 
ho fatto per l'ennesima volta i macarons al cioccolato 
con risultati deludenti...
forse la cottura sbagliata o boh!!!
si screpolano!!!!









ho poi provato a realizzare i baci...(perugina)




    

questi sono venuti bene ,
anche se ho giurato che non li farò mai più...
eh si 
non ci si può improvvisare cioccolatai !!

ricetta
100g granella di nocciole 
100 grammi di nutella
100g cioccolato al latte
20g burro
200g cioccolato fondente
nocciole intere
(per la spiegazione cliccate qui) 

il mio pomeriggio è continuato all'insegna del cioccolato




nooo!!! non le ho fatte io 
queste
 sono solo uno spunto per la prossima ricetta...
con uno stampino fatto ad albero taglio la pastasfoglia
e con un cutter incido nel centro 
tante righette
poi spennello di uovo e zucchero 
e inforno a 150° per 10 minuti (penso!!!)
a cottura ultimata
un po' le immergo nel cioccolato fuso 
ci riuscirò?


a presto M.