giovedì 10 luglio 2014

ricette in corso...

Eccomi di ritorno.. dopo un sacco di tempo riesco a ritornare tra voi.

Non voglio dare colpe a nessuno e non voglio giustificare la mia assenza per qualcuno imperdonabile, ma inevitabile quando ci si accollano un sacco di responsabilità.
comunque oggi sono qui con un post di cucina per soddisfare le richieste di coloro che mi seguono su instagram e che stanno aspettando con pazienza!!! 
comincio dalla fine e cioè dagli



involtini di melanzane
avete bisogno di 
2 melanzane 
una vaschetta di formaggio fresco 
(robiola o philadelphia)
5/6 pomodori secchi
origano olio

tagliate le melanzane in fette di circa 1 cm (per lungo) e grigliatele
 fatele raffreddare e spalmatele
con il formaggio fresco

 tritale i pomodori secchi
 e accomodateli sulla fetta
 ora arrotolate e disponete sul piatto di portata 
 irrorate con olio e origano e conservate in frigo fino alla degustazione!!!



scacce siciliane rivisitate

la ricetta di questo piatto proviene dal libro "diario di viaggio" di sigrid verbert
meglio conosciuta come cavoletto di bruxelles

l'originale la potete trovare sul suo libro che consiglio perchè veramente bello
io l'ho fatta mia inserendo nel ripieno anche zucchine e melanzane

io ho usato le zucchine che coltivo nel mio orto meglio conosciute come trombette di albenga e le melanzane sempre di mia produzione( per questo devo però ringraziare il mio papà che lo coltiva con passione)


avete bisogno di 500 grammi di farina
acqua e 6 g  lievito di birra
olio di oliva evo

per il ripieno

2 cipolle rosse
5 acciughe sott'olio
2 cucchiai di capperi 
250g ricotta 
20 olive taggiasche denocciolate
1 melanzana
1 zucchina grossa





preparate una sfoglia con la farina l'olio e eil lievito sciolto in acqua
impastare per 10 minuti fino a sentirlo elastico
senza farlo lievitare stendere due sfoglie rettangolari e disporre il ripieno

ripieno 
far rosolare in un tegame oliato, cipolla ,acciughe, capperi zucchine e melanzane a cubetti
far cuocere per 10 minuti circa e poi completato il raffreddamento aggiungere la ricotta.




dopo aver spalmato il ripieno arrotolare a mo' di portafoglio e infornare a 200° finche' le scacce non risulteranno dorate.




souffle'alle zucchine 




a costo di ripetermi ....per tutti i miei piatti ho usato zucchine tipo "trombette di albenga"
che preferisco perche ' hanno un sapore piu' delicato e anche per il souffle' sono preferibili 


per questo piatto ho preparato una besciamella abbastanza densa 
non sto a spiegarvi come perchè la faccio a "occhio" 
penso che tutti abbiano fatto almeno una volta nella vita una besciamella altrimenti non sareste qui a leggere le mie ricette

ho aggiunto circa 6 zucchine di media grandezza che avevo precedentemente lessato in acqua salata e schiacciato con la forchetta rendendoli in purea
 ho aggiunto poi 5 uova dividendo albume da tuorlo e aggiungendoli una alla volta amalgamando piano piano

ho poi montato gli albumi a neve ben ferma e li ho aggiunti al resto dell'impasto
sempre piano piano dal absso verso l'alto con una spatola in silicone 
un po' come si fa per fare il pan di spagna ok? 

ho infornato a 200 ° per 35 minuti


e ora buon appetito se volete potete pubblicare su instagram le vostre realizzazioni taggandomi
@duetresettanta 
cosi le vedo


spero di avervi accontentato
M.