lunedì 10 novembre 2014

torta di mele zenzero e noci

una veloce apparizione per donarvi questa ricetta inventata in un pomeriggio di novembre,
 prendendo qualche spunto dai vari libri che non posso fare a meno di comprare.
E vero , su internet si trova veramente tutto, ma la sensazione che ti lascia lo sfogliare un bel libro e l'odore che emana la carta non te la da nessuno.

ho preparato una pasta frolla all'antica mescolando

500 grammi di farina
100grammi di zucchero a velo 
250 grammi di burro di buona qualità
freddo e tagliato a piccoli cubetti 
1limone grattuggiato
un pezzo di radice di zenzero grattugiato  
2 uova


per il ripieno ho fatto caramellare in una padella antiaderente 4 mele tagliate a fettine
assieme a un 
100g di zucchero di canna
e 50 gr di burro
e a un pezzo di zenzero intero che ho poi tolto


dopo aver steso la pasta frolla precedentemente lasciata a riposare in frigo per circa un'ora 
ho foderato una pirofila  con carta forno
e ho riempito la pasta con il ripieno  ho aggiunto qualche gheriglio di noce e 
 zenzero fresco grattugiato



poi....

                             
               spolverizzare con zucchero di canna e 
infornare!!!
(180° per 20 minuti)
circa








     


provatela se amate lo zenzero perchè merita!!!
a presto M.

venerdì 10 ottobre 2014

a casa di elena e andrea...

buongiorno a tutti ,il mio lungo silenzio è imperdonabile ,ma è passata l'estate al solito piena di lavoro,impegni, mare e tante cose (tra cui anche un virus nel computer)...che mi hanno tenuta lontano dal blog ,(ma non dal web) quindi chi mi conosce e mi segue sa che non mi sono scordata di questo mio piccolo cassettino virtuale che ogni tanto viene aperto per far nascere piccoli racconti di vita quotidiana pittosto che piatti o creazioni estrose, che diventano post.



oggi vi voglio parlare di un pomeriggio passato a casa di amici ,un pomeriggio estivo ormai lontano anche se l'estate sembra non averci ancora abbandonato.






                                inutile raccontare la spensieratezza dei bambini e anche dei piu grandi che per l'occasione sono tornati bambini 
















  la disponibilità dei padroni di casa che ci hanno letteralmente messo a diposizione ogni singolo angolo di casa
elena


la mia vittoria 


tre piccole ospiti


glenda 

 è calata la sera e con una bella pizzata abbiamo salutato l'anno scolastico e la scuola materna






la casa si trova nelle campagne pisane  nel comune di San Giuliano Terme,vicino alla citta, ma  lontano da occhi indiscreti   ed è una splendida location per eventi, matrimoni, compleanni , battesimi o per quello che volete voi!!
 è ovviamente a disposizione di chiunque la voglia per un giorno speciale per questo vi rimando al link di competenza cosi che possiate parlare direttamente coi proprietari...


                                                      http://www.villaigirasoli.it/


se avete fate un giro sul loro sito

un abbraccio marina

giovedì 10 luglio 2014

ricette in corso...

Eccomi di ritorno.. dopo un sacco di tempo riesco a ritornare tra voi.

Non voglio dare colpe a nessuno e non voglio giustificare la mia assenza per qualcuno imperdonabile, ma inevitabile quando ci si accollano un sacco di responsabilità.
comunque oggi sono qui con un post di cucina per soddisfare le richieste di coloro che mi seguono su instagram e che stanno aspettando con pazienza!!! 
comincio dalla fine e cioè dagli



involtini di melanzane
avete bisogno di 
2 melanzane 
una vaschetta di formaggio fresco 
(robiola o philadelphia)
5/6 pomodori secchi
origano olio

tagliate le melanzane in fette di circa 1 cm (per lungo) e grigliatele
 fatele raffreddare e spalmatele
con il formaggio fresco

 tritale i pomodori secchi
 e accomodateli sulla fetta
 ora arrotolate e disponete sul piatto di portata 
 irrorate con olio e origano e conservate in frigo fino alla degustazione!!!



scacce siciliane rivisitate

la ricetta di questo piatto proviene dal libro "diario di viaggio" di sigrid verbert
meglio conosciuta come cavoletto di bruxelles

l'originale la potete trovare sul suo libro che consiglio perchè veramente bello
io l'ho fatta mia inserendo nel ripieno anche zucchine e melanzane

io ho usato le zucchine che coltivo nel mio orto meglio conosciute come trombette di albenga e le melanzane sempre di mia produzione( per questo devo però ringraziare il mio papà che lo coltiva con passione)


avete bisogno di 500 grammi di farina
acqua e 6 g  lievito di birra
olio di oliva evo

per il ripieno

2 cipolle rosse
5 acciughe sott'olio
2 cucchiai di capperi 
250g ricotta 
20 olive taggiasche denocciolate
1 melanzana
1 zucchina grossa





preparate una sfoglia con la farina l'olio e eil lievito sciolto in acqua
impastare per 10 minuti fino a sentirlo elastico
senza farlo lievitare stendere due sfoglie rettangolari e disporre il ripieno

ripieno 
far rosolare in un tegame oliato, cipolla ,acciughe, capperi zucchine e melanzane a cubetti
far cuocere per 10 minuti circa e poi completato il raffreddamento aggiungere la ricotta.




dopo aver spalmato il ripieno arrotolare a mo' di portafoglio e infornare a 200° finche' le scacce non risulteranno dorate.




souffle'alle zucchine 




a costo di ripetermi ....per tutti i miei piatti ho usato zucchine tipo "trombette di albenga"
che preferisco perche ' hanno un sapore piu' delicato e anche per il souffle' sono preferibili 


per questo piatto ho preparato una besciamella abbastanza densa 
non sto a spiegarvi come perchè la faccio a "occhio" 
penso che tutti abbiano fatto almeno una volta nella vita una besciamella altrimenti non sareste qui a leggere le mie ricette

ho aggiunto circa 6 zucchine di media grandezza che avevo precedentemente lessato in acqua salata e schiacciato con la forchetta rendendoli in purea
 ho aggiunto poi 5 uova dividendo albume da tuorlo e aggiungendoli una alla volta amalgamando piano piano

ho poi montato gli albumi a neve ben ferma e li ho aggiunti al resto dell'impasto
sempre piano piano dal absso verso l'alto con una spatola in silicone 
un po' come si fa per fare il pan di spagna ok? 

ho infornato a 200 ° per 35 minuti


e ora buon appetito se volete potete pubblicare su instagram le vostre realizzazioni taggandomi
@duetresettanta 
cosi le vedo


spero di avervi accontentato
M.


lunedì 12 maggio 2014

una mostra di successo...

ciao a tutti come al solito è passato molto tempo dall'ultimo post e (me ne scuso con i fedeli che mi aspettano) è inutile che vi spieghi che sono stata impegnata in altre mille cose di cui, chi mi segue su instagram  o su facebook ha già avuto modo di avere un assaggio.
primo fra tutti l'allestimento che ho creato per una mostra di fiori che si è svolta a Sanremo, peraltro mia città di origine....
qui di seguito le foto che sono riuscita a catturare..



















ho immaginato una pasticceria con dolci fatti interamente di fiori
e devo dire che ho realizzato quello che avevo solo immaginato


dato il successo ottenuto
 ho realizzato nei giorni seguenti altre torte per la pasqua..


grazie a chi mi ha sostenuto!!!!






al prossimo anno ...prenderò ordinazioni!!!

ciao marina